Come evitare il contagio da Coronavirus: leggi l'articolo ⇨

Che puntura è?

Dalla posizione e dal tipo di puntura è possibile risalire all’insetto che l’ha provocata.

Non la si consideri una regola generale ma piuttosto una guida per orientarsi verso l’una o l’altra categoria di insetto.
I fattori che debbono essere considerati quando, sfortunatamente, ci ritroviamo con delle punture sono diversi.
Di seguito forniamo un elenco che sarà poi utilizzato nella tabella comparativa più sotto illustrata.
I fattori sono i seguenti:
– La posizione (localizzate negli arti inferiori, superiori, sul torace, sul viso)
– L’aspetto (vedi immagini di seguito riportate)
– Il numero (singola puntura, punture multiple allineate, punture multiple sparse)
– La dolorosità (estremamente dolorose, solo fastidiose, pruriginose)
– L’orario di comparsa (al risveglio, durante le ore diurne)
– L’ambiente (compaiono sempre sedendosi su un certo divano o poltrona, indossando abiti conservati in un certo armadio, ecc).

Elenco delle punture

Nella seguente tabella comparativa vengono riassunti ed illustrate le chiavi di orientamento per una prima identificazione:

NUMERO PUNTUREPOSIZIONEDOLOROSITA’ORARIOAMBIENTEINSETTO PROBABILE
SingolaQualsiasiMolto dolorosaPrevalentemente diurnoQualsiasiApe, Vespa,Calabrone
MultipleSparseQualsiasiMolto pruriginoseQualsiasiSolitamente un determinato arredo di riposo tipo divano, poltrona oppure dopo aver indossato un capo di abbigliamento prelevato da un cassetto o armadioScleroderma domesticum (*)
Multiple AllineateQualsiasi con prevalenza braccia, interno cosce, infradito, schienaNon sempre fastidioseAl risveglioCamera da letto o comunque ambiente dove si dormeCimex lectularius(Cimice del letto)
Multiple sparseCaviglie, polpacciLievemente fastidiosePrevalentemente diurnoQualsiasiPulex (spp)(Pulci) (**)
SingolaParti scoperteDolorosaPrevalentemente diurnoGiardino, orto, oppure interno abitazione con giardinoZecca (**)
Multiple, poco numerose, sparseViso, braccia, torace, parti scoperteFastidiosa, pruritoNotturno o al risveglio, a volte anche diurnoCamera da letto oppure giardino, ortoZanzara (***)
Multiple, sparseParti scoperteFastidiosa, molto fastidiosa secondo il soggettoDiurnoPrevalentemente giardini, orti, balconi con verdeFlebotomo(Pappataci)

Note

(*) Lo Scleroderma compare quando si è in presenza di arredi con forti attacchi di insetti del legno (tarli e simili)

(**) Più probabili se presenti animali domestici (cane, gatto)

(***) La Zanzara Tigre colpisce anche di giorno

Tipi di punture: esempi illustrati

Punture da flebotomi
Punture di cimici da letto
Puntura di zecca
Punture di pulci
Puntura di scleroderma
Logo di Interlabor Srl
Proteggiamo e sanifichiamo il tuo ambiente.
Interlabor Srl
REA.GE: 394129